Quando la madre del ragazzo è tornata a casa dal lavoro, ha trovato suo figlio soffocare per quanto stava piangendo

Quando la madre del bambino è tornata a casa dal lavoro, ha trovato suo figlio soffocante per aver pianto e con grosse vesciche sulla pianta dei piedi.

Non capendo cosa fosse successo, ha controllato le telecamere di sorveglianza per vedere cosa fosse accaduto durante la sua assenza

ed è rimasta orripilata nel constatare che la tata a cui aveva affidato la cosa più preziosa della sua vita aveva messo in pericolo la vita del bambino.

La tata, una donna di 36 anni originaria della città americana di Bladensburg, nel Maryland,

stava apparentemente cuocendo delle tortillas, una specialità messicana, in una padella piena di olio bollente quando il bambino di cui si doveva prendere cura ha cominciato a piangere.

Sconvolta, la tata ha preso il bambino in braccio e ha immerso i suoi piedi nell’olio caldo, pensando che ciò lo avrebbe calmato.

La donna ha immediatamente chiamato la polizia e l’ambulanza. Il bambino ha ustioni di secondo grado alle gambe.

È difficile credere che esistano persone del genere, non è vero?

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Quando la madre del ragazzo è tornata a casa dal lavoro, ha trovato suo figlio soffocare per quanto stava piangendo
Milioni di ascoltatori sono stati rapiti dalla performance del Capodanno di “Hallelujah” da parte di ragazze affette da autismo