Il canguro ringrazia gli uomini: una storia incredibile che ha stupito tutti

I canguri possono essere pericolosi, ma queste bestie selvatiche australiane sono in grado di mostrare gratitudine.

David Boyd è un residente dell’Australia. L’uomo ha recentemente goduto di una passeggiata lungo il pittoresco lago Burleigh Griffin.

Dei suoni strani hanno interrotto i suoi pensieri. David si è reso conto che da qualche parte sul lato, qualcuno si stava muovendo nell’acqua del lago e probabilmente non poteva uscire.

Boyd stava per venire in soccorso, ma ha visto che due ciclisti avevano già deciso di farlo.

I ragazzi sono scesi dalle loro biciclette e si sono tuffati nel lago, dove si trovava un giovane canguro apparentemente bloccato vicino alla riva.

I salvatori hanno tolto le loro scarpe, superato una bassa recinzione e si sono diretti attraverso l’acqua verso l’animale. Hanno prima cercato di attirare l’attenzione del canguro.

L’animale ha notato le persone, ha iniziato a diventare nervoso, ha girato la testa nella loro direzione, ma non si è mosso.

Poi i ciclisti, prendendo coraggio, si sono avvicinati al canguro, lo hanno preso per le zampe e l’hanno spostato verso la riva.

Una volta a terra, l’animale ha iniziato a mostrare segni di preoccupazione, ma il terzo uomo si è affrettato a calmarlo.

E poi è successo qualcosa di interessante. L’animale ha afferrato le mani di uno dei salvatori, come se gli stesse dicendo un “grazie” silenzioso.

David Boyd ha filmato tutto il processo di salvataggio e ha pubblicato il video. Ha detto che al canguro ci è voluta circa mezz’ora per riprendersi dallo shock.

L’animale si è probabilmente trovato accidentalmente nell’acqua fredda del lago, quindi semplicemente non è riuscito a muoversi a causa della bassa temperatura e dell’ipotermia grave.

Le persone che hanno guardato il video hanno ammirato il coraggio e la gentilezza dei due salvatori.

Infatti, è molto pericoloso avvicinarsi a un canguro, soprattutto se l’individuo si sta preparando per l’accoppiamento, si sente minacciato, vede un nemico o protegge la prole.

Con le sue potenti zampe, la bestia australiana può causare gravi ferite.

Fortunatamente, l’incontro dei due ciclisti con questo animale si è concluso non solo senza perdite, ma addirittura con il salvataggio del canguro stesso.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il canguro ringrazia gli uomini: una storia incredibile che ha stupito tutti
Il pastore tedesco è stato attratto dal cerbiatto: una storia meravigliosa