Il corpo di questo ragazzo è stato trovato in un fiume: una notizia devastante

Il cadavere di Riley Strain, il giovane universitario del Missouri scomparso da due settimane, è stato rinvenuto nelle acque di un fiume a Nashville.

La conferma è giunta dal dipartimento di polizia metropolitana di Nashville, che ha individuato il corpo di Strain nel fiume Cumberland a ovest della città alle prime luci del mattino di venerdì.

Le autorità hanno precisato che non vi erano segni di “traumi collegati a un atto criminale”, e al momento è in corso la pianificazione per un’autopsia.

L’ultima volta che Strain è stato visto è stato l’8 marzo, quando è stato invitato a lasciare il 32 Bridge Bar, nel cuore di Nashville, da Luke Bryan.

Il giovane di 22 anni è stato avvistato altre volte prima di svanire nel nulla:

una volta attraverso una telecamera di sicurezza dall’altra parte della strada rispetto al bar, e successivamente su un’altra telecamera pochi minuti dopo.

Nonostante una massiccia ricerca da parte della polizia, è stato il 16 marzo quando è stata ritrovata la sua carta di credito vicino al fiume Cumberland, ma senza alcuna traccia di Strain.

Secondo fonti locali della polizia, sembra che la tragica scomparsa di Riley Strain sia stata causata da un incidente, e al momento non si sospetta alcuna attività criminale.

Sabato, il dipartimento di polizia metropolitana di Nashville ha confermato che l’autopsia preliminare di Riley è stata completata, confermando l’ipotesi di un incidente come causa della morte.

Si ribadisce che dopo la scoperta del corpo di Riley venerdì, la polizia ha tenuto una conferenza stampa per sottolineare che non c’erano indizi di un reato.

Strain è stato ritrovato nel fiume Cumberland, a circa otto miglia dal centro di Nashville, il luogo dove era stato visto per l’ultima volta mentre si trovava con degli amici.

Non si è presentato al 32 Bridge Bar di Luke Bryan il venerdì 8 marzo, dopo essere stato allontanato.

Le telecamere di sorveglianza lo hanno ripreso mentre vagava per la città senza una meta precisa, ma al momento dell’interazione con la polizia sembrava essere in buone condizioni.

Il 32 Bridge Bar ha dichiarato di non aver servito eccessivamente Riley, ma di averlo comunque cacciato a causa della sua ebbrezza.

Dalla traccia della carta di credito ritrovata sulle rive del fiume, sembra che Riley abbia fatto rotta verso quelle acque dopo aver lasciato il locale.

Dopo la scoperta della carta, le squadre di ricerca hanno concentrato gli sforzi sul fiume, conducendo infine alla tragica scoperta del corpo di Strain.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il corpo di questo ragazzo è stato trovato in un fiume: una notizia devastante
È un’anomalia: come si presenta oggi il bambino nato con i capelli grigi