Questo aereo, scomparso nel 1937, è stato ritrovato e svela un mistero agghiacciante

Un pilota ed ex ufficiale di intelligence dell’aeronautica militare degli Stati Uniti ritiene che una fotografia che ha scattato utilizzando un sonar a bordo di un sottomarino

senza pilota ad alta tecnologia potrebbe finalmente risolvere uno dei più grandi misteri dell’America: cosa è successo alla famosa pilota Amelia Earhart mentre era al culmine della sua fama.

Molte persone, tra cui Tony Romeo, si sono impegnate nella ricerca del velivolo Lockheed 10-E Electra di Amelia Earhart.

L’aereo, la sua famosa pilota e il suo navigatore, Fred Noonan, sono scomparsi sopra l’oceano Pacifico nel luglio del 1937 mentre tentavano di compiere il giro del mondo.

Il Wall Street Journal ha riferito che la loro spedizione, che ha utilizzato un drone subacqueo ad alta tecnologia chiamato “Hugin”,

prodotto dalla società norvegese Kongsberg, e un team di ricerca di 16 persone, è iniziata a Tarawa, Kiribati, nel settembre dello scorso anno e ha coperto 5.200 miglia quadrate di fondale oceanico.

Il team incaricato di cercare l’aereo di Earhart nel 2009 ha dichiarato su Twitter che, dopo aver esplorato 2.500 miglia quadrate vicino all’isola di Howland, situata nelle vicinanze, aveva ritrovato l’aereo di Earhart.

Romeo ritiene di aver compiuto un grande passo verso la risposta a domande importanti su dove sia scomparsa la

famosa pilota, dopo aver cercato per decenni indizi e possibili tracce sulla sua localizzazione, come la “teoria della linea temporale”.

Valuta l'articolo
Comments: 1
  1. fernando

    Non vedo il mistero agghiacciante…notizia già diffusa da tempo

    Rispondi
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Questo aereo, scomparso nel 1937, è stato ritrovato e svela un mistero agghiacciante
Milioni di ascoltatori sono stati rapiti dalla performance del Capodanno di “Hallelujah” da parte di ragazze affette da autismo