Incredibile: per quasi 30 anni, la coppia ha vissuto su un’isola galleggiante

A causa della situazione attuale nel mondo, la maggior parte della popolazione mondiale è stata rinchiusa tra quattro mura e isolata dalle comunicazioni dirette.

Ma per una famiglia canadese, assolutamente nulla è cambiato, perché da quasi 30 anni, vivono su un’isola galleggiante.

L’isola di Catherine King e Wayne Adams si trova al largo dell’isola di Vancouver. “Freedom Bay”, come chiamavano la loro creazione artificiale.

I nostri eroi vivevano in città, ma sognavano sempre il mare.

All’inizio degli anni ’90, la coppia ha deciso di cambiare radicalmente stile di vita: hanno lasciato un appartamento in affitto,

hanno dato via tutti i loro beni e hanno iniziato a raccogliere materiali riciclati o riutilizzati per costruire una casa che galleggiasse sull’acqua.

Il fatto che fossero completamente tagliati fuori dal mondo esterno e vivessero nell’isolamento non spaventava affatto la coppia.

Erano stanchi della città rumorosa e volevano trovare la pace sulla loro casa galleggiante.

Un giorno, dopo una tempesta, l’oceano ha gettato a terra dei tronchi solidi e Wayne ha assemblato una piattaforma per l’isola a partire da essi.

L’uomo l’ha fatto con facilità, poiché di professione è scultore su legno e pietra. Quando la zattera è stata pronta, l’ha tirata a terra e ha iniziato a costruire edifici in legno su di essa.

La versione completa dell’isola galleggiante pesa 450 tonnellate. Su una piattaforma di legno sono posizionati:

una casa, una pista da ballo, una galleria d’arte, un laboratorio di produzione di candele e pannelli solari, una cascata con acqua corrente.

Il villaggio più vicino si trova a 25 minuti di auto dall’isola. La piattaforma galleggia liberamente, trattenuta da diversi cavi attaccati alla riva.

L’ambiente insolito degli sposi richiede un lavoro costante. La coppia afferma che in questo posto sono diventati veramente felici.

Ci sono 4 serre sull’isola, dove i nostri eroi coltivano verdure.

L’uomo ama anche pescare e hanno sempre pesce fresco per cena. Katherine inizia la sua giornata con le pulizie: l’isolotto accumula rapidamente polvere.

Dopo aver pulito la sua casa, la donna va ad annaffiare le piante nella serra. Wayne accende un fuoco ogni giorno per mantenere la casa calda.

La coppia costruisce costantemente nuove parti dell’isola.

Katherine danza nel suo tempo libero – era una ballerina, suonava strumenti musicali e godeva della vista sulla natura.

Gli uccelli marini e gli animali visitano a volte la coppia. Quando a volte i coniugi vanno in città, sono molto stanchi del suo trambusto.

Gli viene spesso chiesto se soffrono il mal di mare perché sono sempre sull’acqua. I nostri eroi rispondono che si sentono bene alla deriva nell’oceano.

Non amano più la malattia terrestre che si manifesta sulla terra.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Incredibile: per quasi 30 anni, la coppia ha vissuto su un’isola galleggiante
La coppia ha avuto quintupletti e hanno già 13 anni – guardali, sono bellissimi