I due medici, padre e figlia, hanno lavorato insieme alla stessa chirurgia cardiaca

Nel Missouri, una giovane donna, specializzanda in chirurgia, ha lavorato per la prima volta su un intervento al cuore insieme a suo padre, anche lui medico.

Negli Stati Uniti, Harold Roberts è un chirurgo cardiaco di 66 anni che pratica la medicina da 32 anni. Lo scorso agosto, è diventato anche professore associato di chirurgia cardiaca.

Affascinata dal percorso del padre, sua figlia Sophia ha deciso di seguire le sue orme e di iniziare gli studi di medicina.

All’età di 30 anni, è oggi specializzanda in chirurgia generale e segue una formazione per diventare chirurgo cardiaco come suo padre.

Sophia è sempre stata interessata alla medicina perché, all’età di 11 anni, suo padre l’ha portata a vedere la sua prima operazione.

“Invece di leggerle libri di favole, le mostravo libri di anatomia. Ha davvero mostrato un reale interesse per la medicina.

Il primo caso che ha visto, ero io che riparavo una valvola mitrale e invece di essere agitata, era affascinata e abbastanza silenziosa.

Guardava attentamente e sembrava davvero apprezzare quello che vedeva”, ha spiegato Harold.

Recentemente,Sophia e Harold hanno avuto la fortuna di lavorare insieme sulla stessa operazione chirurgica.

Per la prima volta, Sophia è potuta entrare in una sala operatoria e lavorare su una sostituzione della valvola aortica.

“Ho detto a Sophia che avevo questo caso imminente e lei ha letto molto a riguardo. Non aveva mai assistito a un’operazione”, ha spiegato Harold.

Per un mese, Sophia ha studiato la procedura da seguire e ha preparato l’operazione con l’aiuto di suo padre. Il giorno dell’intervento, è riuscita ad aprire il torace del paziente.

Secondo suo padre, lavorare con lei è stato “davvero piacevole” e la giovane donna ha fatto “un eccellente lavoro”.

“È stato davvero molto fluido. Non avrei fatto meglio se avessi avuto un altro chirurgo cardiaco ad aiutarmi. Cosa poteva essere meglio?

Ho insegnato a questa bambina ad andare in bicicletta qualche decennio fa. Ora, poterle insegnare a operare un cuore umano è abbastanza sbalorditivo”, ha affermato.

Il paziente è in buona salute. Anche Sophia è dello stesso parere e ha mantenuto una grande concentrazione durante tutta l’operazione.

“È stato molto speciale operare con lui, ma sinceramente avrei potuto operare con chiunque.

Durante un’operazione, ti concentri unicamente sul paziente e fai in modo che la chirurgia si svolga senza intoppi”, ha spiegato.

Il paziente è in buona salute dalla sua operazione ed è stato felice di sapere che un padre e sua figlia si erano uniti per lavorare insieme e curarlo.

Sophia continuerà a lavorare nella ricerca cardiovascolare, prima di tornare alla chirurgia generale seguendo il suo programma di specializzazione di 7 anni.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

I due medici, padre e figlia, hanno lavorato insieme alla stessa chirurgia cardiaca
Ha vinto Miss Universo molti anni fa e, a 76 anni, sembra ancora avere 30 anni