Il piccione ha rubato i fiori dalla tomba del soldato sconosciuto per costruire un bellissimo nido di papaveri

Per lungo tempo, il personale del Australian War Memorial a Canberra non è riuscito a risolvere il mistero della scomparsa dei papaveri dalla tomba del soldato sconosciuto.

Si è scoperto che sono stati rubati da un piccione per costruire il suo nido.

Ogni giorno, un piccione volava alla tomba del soldato sconosciuto al monumento ai caduti di Canberra per raccogliere papaveri rossi per il suo nido in una delle sale del complesso.

Questo è stato riportato sul sito web del memoriale. Il personale del Memorial ha scoperto la mancanza di fiori all’inizio di ottobre e si è chiesto a lungo chi ne avesse bisogno.

Un nido accuratamente costruito in una nicchia sopra una vetrata è stato notato da uno dei lavoratori e segnalato al personale.

Gli impiegati non si sono arrabbiati con il piccione, perché questi uccelli sono veri veterani. Addirittura, due piccioni australiani hanno ricevuto una medaglia per il loro eroismo durante la Seconda Guerra Mondiale.

L’archeologa Melia Hampton nota che i piccioni sono stati utilizzati come messaggeri durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale.

“Ogni volta che parliamo di animali in guerra, parliamo di loro facendo qualcosa che le persone non potrebbero fare da sole”, aggiunge il Dr. Hampton.

“Questo era particolarmente vero durante le due guerre mondiali, quando la comunicazione era estremamente difficile.”

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il piccione ha rubato i fiori dalla tomba del soldato sconosciuto per costruire un bellissimo nido di papaveri
Un evento incredibile è avvenuto mentre passavano tra Wigley Flat e Kingston a Murray, in Australia