Dopo un intervento chirurgico al cervello, sua madre ha deciso di adottare un cucciolo per lui, che si è scoperto avere lo stesso problema del bambino

Branson Figueroa, due anni, aveva bisogno di un intervento chirurgico urgente per correggere una craniosinostosi.

Questo è necessario quando il cranio del bambino si chiude prima che il cervello sia completamente formato.

Fortunatamente, l’operazione è stata un successo e il piccolo sorriso di Branson si è ripreso molto rapidamente, nonostante il suo caso fosse di uno su cinquantamila.

La famiglia, che vive a Nottingham, ha deciso di celebrare questa meravigliosa notizia accogliendo a casa il loro cucciolo Boston Terrier, di nome Tanos.

Branson e Tanos hanno stabilito un legame inspiegabile fin dal primo istante del loro incontro, diventando rapidamente i migliori amici inseparabili.

Ma dopo un po’, la famiglia ha presto capito che c’era qualcosa che non andava con Tanos.

Lo hanno portato da un veterinario che ha esaminato Tanos e ha sospettato che potesse avere un’idrocefalia, che significa ritenzione di liquidi e potrebbe aver causato danni cerebrali, un po’ come Branson.

È stato semplicemente commovente.

Altri test erano necessari per determinare la gravità dello stato di Tanos, ma i veterinari ritengono che potrebbe aver bisogno di un intervento chirurgico per posizionare uno shunt sulla sua testa.

Questi test, terapie e interventi chirurgici assomigliano molto a quelli che suo fratellino ha dovuto affrontare.

Che improbabile coincidenza! L’importante è che entrambi siano molto determinati e sicuramente supereranno insieme tutte le difficoltà.

Sono definitivamente fatti l’uno per l’altro e aiutano a superare ogni ostacolo. Preghiamo e auguriamo salute a questi due angeli.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Dopo un intervento chirurgico al cervello, sua madre ha deciso di adottare un cucciolo per lui, che si è scoperto avere lo stesso problema del bambino
Sandra Bullock: trovare l’amore dopo la tragedia seguita alla morte del lungo compagno Bryan Randall