I gemelli di 18 mesi muoiono tragicamente dopo che la loro nonna ha lasciato aperta la porta posteriore

Una famiglia di Oklahoma City deve affrontare la perdita dei loro gemelli, un ragazzo e una ragazza, che sono tragicamente annegati nella piscina di famiglia.

L’incidente è avvenuto quando la loro bisnonna, affetta da malattia di Alzheimer, ha lasciato aperta accidentalmente una porta sul retro, causando l’incidente straziante.

Jenny Callazzo, 37 anni, casalinga e proprietaria di un negozio,

ha fatto questa scoperta devastante una mattina di giovedì quando ha trovato i suoi figli di 18 mesi, Locklyn e Loreli, privi di sensi sul fondo della piscina.

Nonostante i tentativi fatti, i bambini sono stati dichiarati morti due ore dopo, secondo il Daily Mail.

Jenny vive in una casa del valore di 565.000 dollari con la sua nonna, i suoi sei figli e suo marito Sonny, 42 anni, dirigente nel settore del marketing.

Incoraggiando i genitori a rimanere vigili, ha sottolineato che il annegamento può avvenire improvvisamente e in silenzio, specialmente perché i bambini piccoli non sanno come uscire dall’acqua.

Pochi giorni prima dell’incidente tragico, Jenny aveva condiviso foto dei suoi gemelli che giocavano fuori dalla loro casa, mostrando l’innocenza che sarebbe presto stata infranta.

Testimoni del vicinato hanno raccontato la scena straziante della morte dei gemelli.

In seguito a questa tragedia, la comunità è invitata a dare priorità all’educazione sulla sicurezza in acqua

e ad adottare misure proattive per garantire la sicurezza delle piscine domestiche, al fine di evitare tali incidenti strazianti.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

I gemelli di 18 mesi muoiono tragicamente dopo che la loro nonna ha lasciato aperta la porta posteriore
Una coppia trasforma un semplice autobus scolastico in una nuova casa di lusso