Joan Van Ark è stata avvistata per la prima volta in oltre tre anni: da vedere

Per tutti i fan delle serie, Joan Van Ark rimane e rimarrà l’insuperabile Valene Ewing, l’eroina ipersensibile e instabile della serie “Côte Ouest”.

A 72 anni, l’attrice, che non ha mai smesso di lavorare, tiene comunque a mettere tutte le possibilità dalla sua parte per restare in corsa.

Se ci fosse una classifica dei danni della chirurgia estetica, di certo Joan Van Ark sarebbe in cima alla lista, come Meg Ryan o Teri Hatcher.

A 72 anni, l’attrice, indimenticabile nel ruolo di Val Ewing nella serie “Côte Ouest”, ha leggermente abusato del bisturi.

Da diversi mesi, la settantenne mostra il suo aspetto terrificante ai fotografi, suscitando stupore e sbigottimento.

Lineamenti tesi, labbra gonfie, incarnato pallido, viso trasformato: l’attrice ha chiaramente sperimentato tutte le tecniche. Dal lifting, passando per il botox fino al laser.

Tuttavia, l’attrice non mancava di lavoro o di proposte.

Dopo la fine della serie nel 1993, ha recitato in diversi film per la televisione, che ancora oggi fanno bella mostra di sé nei pomeriggi di TF1, come “Une inconnue dans la maison” o “La maison blanche ne répond plus”,

fino a ottenere ruoli in serie come “I fuochi dell’amore” nel 2004, dove interpretava Gloria Fisher, e poi nel 2008, si è concessa una partecipazione in “Nip/Tuck” e l’anno successivo in “Earl”.

Nel 2013 l’attrice ritrova il suo splendore e il suo ruolo nella nuova versione di “Dallas”.

Da allora, Joan Van Ark è in una sorta di disoccupazione tecnica e sta provando tutto il possibile.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Joan Van Ark è stata avvistata per la prima volta in oltre tre anni: da vedere
La meditazione al posto della detenzione: cosa succede nelle scuole