La donna ha adottato due bambini con un anno di differenza, ma si è scoperto che erano fratello e sorella

Katie si è riempita di coraggio e ha deciso di diventare madre a tutti i costi, ed è qui che si è offerta di essere madre adottiva.

Ha comunicato la sua volontà a un assistente sociale e, appena due settimane dopo, ha ricevuto una telefonata riguardante un bambino abbandonato dalla madre in un ospedale vicino.

Il bambino, di appena quattro giorni, era stato esposto a droghe mentre era nell’utero della madre.

Per fortuna, il piccolo non mostrava segni di astinenza e, successivi esami, hanno confermato che le sostanze chimiche non avrebbero avuto effetti a lungo termine sul bambino.

Commossa e già innamorata di quel piccolo, Katie l’ha preso tra le braccia e l’ha portato a casa sua.

Gli ha dato il suo nome preferito per un ragazzo: Grayson. Con quel piccolo esserino indifeso che entrava nella sua vita, ha finalmente scoperto il più potente di tutti i sentimenti, l’amore di madre.

La sua vita è stata colmata di significato e si è sentita piena per la prima volta in molti anni. Ma questo era solo l’inizio di una storia piena di sorprese ed emozioni a fior di pelle.

Katie sapeva che voleva una famiglia più grande, ma aveva in programma di aspettare un po’ di tempo, fino a quando Grayson fosse più grande, per considerare un’altra adozione.

Ma non contava su una sorpresa del destino: solo un mese dopo aver adottato legalmente Grayson, quando il ragazzo aveva 11 mesi,

una chiamata telefonica inaspettata l’ha informata di una bambina appena nata che era stata anch’essa abbandonata dalla madre e aveva urgentemente bisogno di una casa.

Il bambino era stato lasciato in ospedale con il nome di Hannah.

Proprio come Grayson, Hannah era stata esposta a droghe mentre era nell’utero della madre e abbandonata nello stesso ospedale in cui era stato abbandonato Grayson.

Katie sapeva di dover aiutare quella bambina.

“Per i 10 minuti successivi e le telefonate successive che ho fatto quel pomeriggio, non smettevo di ripetere ‘So di essere pazza, ma Dio mi sta dicendo di accettare'”, ricorda Katie.

Ore dopo, Hannah è stata lasciata a casa di Katie, dove, insieme a Grayson, ha trovato la sua nuova casa.

Ma le sorprese non sono finite qui, poco dopo aver portato la bambina a casa, Katie ha notato il nome della madre sul braccialetto di Hannah: era lo stesso nome della madre biologica di Grayson.

Guardando i documenti per la dimissione della ragazza, si è resa conto che anche sua madre biologica aveva una data di nascita simile a quella della madre biologica di Grayson.

“Grayson è di discendenza afroamericana, con una bellissima pelle scura e capelli ricci e scuri”, ha scritto Katie sul suo blog.

“La bambina ha una pelle bianca pallida, con capelli biondo-rossicci lisci”.

Guardando questi due bellissimi bambini, nessuno avrebbe sospettato che fossero parenti, ma Katie aveva una forte sensazione.

Dopo mesi di ricerche instancabili, Katie finalmente è riuscita a localizzare e incontrare la madre biologica della bambina.

Nel momento in cui si sono incontrate, Katie ha immediatamente capito che stava guardando anche la madre biologica di suo figlio.

Un incaricato del caso ha fatto delle indagini, e un test del DNA ha confermato ciò che si sospettava già, Grayson e Hannah erano fratellastri.

Katie è  stata molto commossa da questa scoperta.

Il 29 dicembre del 2018, Katie, Grayson e Hannah si sono recate tutti in tribunale e, dopo un’udienza commovente, è stato dichiarato:

Hannah era la figlia di Katie per legge e sarebbe stata cresciuta insieme a suo fratello.

Sono così diventati una bellissima famiglia.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La donna ha adottato due bambini con un anno di differenza, ma si è scoperto che erano fratello e sorella
Multicolore: 23 anni fa, sono nate delle gemelle con colori della pelle diversi da quelli di oggi