Un fotografo ha catturato la scena di una madre opossum che trasportava tutta la sua famiglia sulla schiena

Per l’opossum americano, i progressi tecnologici non sono passati inosservati.

Le auto che continuano a percorrere la strada rappresentano una minaccia per il piccolo animale che il conducente potrebbe trascurare.

Su una delle tante autostrade periferiche del Wisconsin, un uomo di nome Ed ha avvistato un opossum che si muoveva da un lato all’altro in lontananza.

Correva abbastanza veloce, ma qualcosa lo rallentava, come se trascinasse un sacco.

Avvicinandosi, il conducente si è reso conto che non si trattava di bagagli, ma di cinque giovani e pelosi che si aggrappavano ai loro genitori per attraversare la strada.

Sembravano divertirsi molto: quattro piccoli animali che si aggrappavano al corpo della loro madre e la proteggevano bene dal vento.

La situazione descritta nell’immagine è tipica.

La madre e il suo cucciolo hanno un legame forte. Negli Stati Uniti e in Canada, non ci sono più marsupiali, ad eccezione dell’opossum.

Si nutrono nell’utero e vengono trasportati per lunghe distanze mentre sono ancora giovani.

Ma i protagonisti di questo articolo sono cresciuti e non riescono più a stare nel sacco. Inoltre, i cuccioli non si limitano a sedersi sulla schiena durante le passeggiate.

Tra i due e i cinque mesi, quasi mai lasciano il collo della madre. Ma quando i piccoli iniziano a condurre vite indipendenti, non riescono più a sopportarsi.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Un fotografo ha catturato la scena di una madre opossum che trasportava tutta la sua famiglia sulla schiena
Hugo Owens ha deciso che poteva guadagnare soldi con i bagagli smarriti ed è diventato molto ricco