Questo cucciolo di scimmia orfano si aggrappa a un peluche che lo conforta e non sente la mancanza della madre

Nella provincia di Nakhon Sawan, in Thailandia, gli abitanti hanno trovato un cucciolo di

scimmia nella giungla e lo hanno portato al villaggio per tenerlo come animale domestico.

Qualcuno ha ucciso la madre scimmia, probabilmente dei bracconieri.

Il piccolo di due mesi, chiamato Zhao Hong, appartiene a una famiglia di macachi mangiatori di granchi, ma gli abitanti lo nutrivano solo con banane, per cui era molto magro e cresceva male.

Era anche troppo giovane per vivere senza l’aiuto della madre. E nella casa del villaggio, non aveva alcuna possibilità di sopravvivenza.

Fortunatamente, uno dei vicini ha chiamato la Thai Wildlife Friends Foundation e il cucciolo è stato tolto dalle persone e collocato in un rifugio gestito dalla fondazione.

Lì, qualcuno ha dato alla scimmia una giraffa morbida e coccolosa. Zhao Hong l’ha immediatamente abbracciata e non ha mai lasciato andare le sue piccole mani forti.

Per lui, il giocattolo è diventato una sorta di sostituto della madre. Il cucciolo rifiutava di lasciare il giocattolo anche quando dormiva o veniva nutrito.

Anche se non è un giocattolo a nutrirlo, ma un amico animale.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Questo cucciolo di scimmia orfano si aggrappa a un peluche che lo conforta e non sente la mancanza della madre
Multicolore: 23 anni fa, sono nate delle gemelle con colori della pelle diversi da quelli di oggi