Gli operatori della conservazione utilizzano tute speciali per prendersi cura dei cuccioli di zebra: indossano un blazer a righe zebre

Il Sheldrick Wildlife Trust (con 40 anni di esperienza pionieristica in Kenya e in Africa) è un luogo che di recente ha salvato un cucciolo di zebra che hanno chiamato Diria.

Hanno spiegato che sfortunatamente aveva perso sua madre dopo che dei leoni l’avevano attaccata.

Attraverso il loro account Facebook ufficiale, di solito aggiornano sulle condizioni degli animali di cui si occupano, Aime (rappresentante del rifugio) ha dichiarato:

“Non abbiamo altri aggiornamenti al momento, oltre a un elenco di curatori esperti che continuano a prendersi cura di lei, che include la fornitura di latte,

assicurandosi che abbia un recinto caldo dove dormire di notte e una presenza “materna” protettiva durante il giorno”, ha detto il custode.

Tuttavia, si è anche avventurata a spiegare una piccola cosa che ha attirato l’attenzione delle preziose immagini di Diria: i vestiti dei curatori.

“I cuccioli di zebra devono essere in grado di riconoscere la madre fin dalla nascita per sopravvivere.

Per conoscere le strisce della madre, una zebra si separa spesso da sola e dal suo cucciolo dal branco in modo che il cucciolo possa riconoscere e seguire il suo mantello, sentire e chiamare.

Una volta che il cucciolo potrà identificare la madre, il duo tornerà nel branco”, ha dichiarato Amie, un rappresentante del Sheldrick Wildlife Trust.

“Nella natura, i vitelli vengono allevati solo dalla madre, ma nella nostra unità di reintegrazione, non è pratico per una sola persona accudire un vitello se va in vacanza annuale.

Quindi, per evitare questa fragile impressione del neonato su una persona, i nostri guardiani indossano un mantello a strisce appositamente progettato affinché Diria li riconosca come sua “madre”, indipendentemente da chi lo indossa.

Un team di curatori può fornire a Diria le cure specializzate 24 ore su 24, 7 giorni su 7, di cui ha bisogno per darle le migliori possibilità di sopravvivenza”, ha continuato Amie.

Il vestito speciale aiuta a guadagnare fiducia e facilita l’adattamento dell’animale, un gesto semplicemente magnifico.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Gli operatori della conservazione utilizzano tute speciali per prendersi cura dei cuccioli di zebra: indossano un blazer a righe zebre
Una donna partorisce suo figlio all’età di 62 anni: un caso straordinario