Fine di un colpo di furto artistico decennale: quadri rubati di Chagall e Picasso trovati in un seminterrato ad Anversa

I due dipinti, dal valore complessivo di circa €826.000, sono stati rubati dalla casa di un collezionista d’arte a Tel Aviv nel 2010.

Un colpo di furto artistico decennale è giunto alla fine, dopo che la polizia belga ha trovato i dipinti rubati di Chagall e Picasso in un seminterrato nella città di Anversa.

I dipinti, “L’homme en prière” di Marc Chagall (“L’uomo in preghiera” – 1970) e “Tête” di Pablo Picasso (“Testa” – 1971), sono stati rubati a un collezionista d’arte a Tel Aviv, Israele, nel febbraio 2010.

Il loro valore combinato è di $900.000 (circa €826.000).

Al momento del furto, erano stati rubati anche gioielli del valore di $680.000 (€624.000), ma solo i dipinti sono stati ritrovati.

“Nonostante la casa del collezionista fosse dotata di un sistema di allarme efficiente e sofisticato,

i ladri sono riusciti a neutralizzarli ed entrare nella casa vuota senza essere rilevati”, ha dichiarato il pubblico ministero.

“Dopo aver forzato la cassaforte contenente i gioielli, hanno preso solo i dipinti di Chagall e Picasso. Gli altri quadri esposti non sono stati oggetto di attenzione da parte dei ladri”.

La polizia giudiziaria federale del Belgio,

che aveva avviato un’indagine quando è stata informata che un cittadino belga stava cercando di vendere i dipinti, ha affermato che le opere d’arte sono intatte e ancora nei loro telai originali.

Il procuratore locale ha dichiarato che il principale sospettato, descritto come un commerciante di orologi di lusso israeliano di 68 anni, è stato arrestato.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Fine di un colpo di furto artistico decennale: quadri rubati di Chagall e Picasso trovati in un seminterrato ad Anversa
Ha pagato i suoi studi con feste di strada, ma come è riuscito a guadagnare denaro e regalare una casa alla madre