Un uomo ha costruito un kayak per portare i suoi cani in viaggio: una storia meravigliosa

“Come amante dei cani, tutto ciò che desidero è passare il massimo tempo possibile con i miei due amici a quattro zampe.

Sono sicuro che questo sentimento sia condiviso da tutti i proprietari di cani. Queste meravigliose creature fanno parte delle nostre vite. E ovunque andiamo, vogliamo che siano con noi.”

Questo è ciò che aveva in mente il chirurgo ortopedico in pensione quando ha deciso di attrezzare il suo kayak non solo per sé stesso, ma anche per i suoi due amici a quattro zampe.

Appassionato di kayak e profondamente legato al suo golden retriever, David del Vermont ha trovato il modo ideale per combinare tutto.

Il signor Bunson ha fatto spazio nel suo kayak creando un “buco per il cane” ben progettato, come lo chiama lui.

Uno spazio perfetto per ospitare un cane. Ma questo è stato prima che i Banson adottassero un altro cane. David ha appena fatto un secondo buco per il secondo cane.

Questo gli offre un’ottima opportunità di essere vicino a Susie e Ginger in kayak.

“I nostri cani hanno sempre amato viaggiare con noi in auto, in aereo o in barca”, ha dichiarato Bunson alla rivista.

Il “triplo kayak” ora è perfetto per due cani e il loro amato padre. Non c’è bisogno di dire che i cuccioli si sono immediatamente innamorati del kayak fin dalla prima passeggiata.

“Sembrano adorare questo, dice l’uomo. Sono entusiasti quando tiriamo fuori i kayak. Capiscono subito che andremo a fare una gita in kayak.

Sono addestrati individualmente a salire su un kayak su comando. Si siedono e siamo pronti. Amo i miei cani. Amo addestrarli. Abbiamo percorso molti chilometri con i nostri cani. Amano molto viaggiare.”

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Un uomo ha costruito un kayak per portare i suoi cani in viaggio: una storia meravigliosa
Il padre assiste a una scena inaspettata proprio nel giorno del suo compleanno: da piangere