Una donna prende un compagno per il suo cane cieco in un rifugio e il test del DNA rivela che il cane adottato è la sorella del suo animale domestico

Un anno fa, una residente del Tennessee, Jane Salazar, ha deciso di prendere un cane.

Il nuovo animale domestico della famiglia è un cane peloso e goffo di nome Diego.

La sua razza era impossibile da determinare: aveva le caratteristiche di diverse razze contemporaneamente.

Allora Jane ha deciso di utilizzare un kit per testare a domicilio il DNA dell’animale. Il test ha mostrato che Diego è principalmente un pitbull e in parte un pastore australiano.

Ma le buone notizie si sono fermate lì.

L’analisi ha anche rivelato un invecchiamento retinico prematuro in Diego, che avrebbe inevitabilmente portato alla cecità.

In un anno, la vista di Diego ha iniziato a deteriorarsi e a indebolirsi ogni giorno.

Gli oculisti non hanno potuto aiutare l’animale e hanno consigliato alla famiglia di trovare un compagno per Diego che lo aiutasse quando fosse diventato completamente cieco.

Jane si è subito messa alla ricerca. Ha esaminato vari elenchi di rifugi online e ha scelto un cane che somigliava molto al suo animale domestico.

Dixie si è unita presto alla famiglia. Jane e suo marito hanno osservato il nuovo cane e hanno visto poche differenze rispetto a Diego.

Per confermare i loro sospetti, la coppia ha deciso di effettuare un altro test del DNA. I risultati hanno sorpreso tutti: è emerso che Dixie e Diego sono parenti stretti!

Non si sa se i cani ne fossero consapevoli, ma tra loro si è subito sviluppato un legame stretto. Si completavano perfettamente nei caratteri e giocavano tutto il tempo.

E anche se, secondo Jane, i temperamenti dei suoi animali domestici sono completamente diversi — Dixie è energica e curiosa, mentre Diego è un tipico introverso e timido — vanno molto d’accordo.

Avere un secondo cane in casa ha avuto un effetto positivo su Diego.

La sorella si prende cura del fratello e lo aiuta a orientarsi nello spazio, che lui vede ogni giorno peggio.

Non si sa quanto tempo ancora il cane riuscirà a vedere, ma la famiglia può già stare tranquilla: accanto a lui c’è un’assistente, e non avrebbero potuto trovare qualcuno di meglio.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una donna prende un compagno per il suo cane cieco in un rifugio e il test del DNA rivela che il cane adottato è la sorella del suo animale domestico
Una compagnia aerea annuncia che da ora in poi peserà i passeggeri insieme ai loro bagagli a mano