Come capire se un uovo è andato male: 3 trucchi di vita da sapere

Gli uova sono un alimento base in cucina e si trovano in innumerevoli ricette.

È fondamentale assicurarsi della freschezza delle uova. Nonostante il loro guscio solido, le uova possono rovinarsi e non è sempre facile rilevarlo.

In questa guida, ti proponiamo alcuni metodi per assicurarti che le tue uova siano fresche

Controllare la data di confezionamento

Da non confondere con la data di scadenza, la data di confezionamento (stampata nel formato giuliano sulla confezione) fornisce un’idea più precisa della freschezza delle uova.

Il test del galleggiamento

Metodo collaudato, il test del galleggiamento fornisce un’idea della freschezza delle uova in base alla dimensione delle sacche d’aria.

Le uova più vecchie sviluppano sacche d’aria più grandi, facendole galleggiare.

Per effettuare questo test, basta immergere le uova nell’acqua. Se affondano e rimangono piatte, sono fresche.

Se si tengono in piedi sul fondo dell’acqua, sono scadute e se galleggiano, devi usarle rapidamente o buttarle. Se non ricordi se sono passate 5 settimane o più, è meglio essere prudenti.

Utilizzare i sensi

Oltre al test del galleggiamento, puoi anche utilizzare l’olfatto, la vista e il tatto per verificare lo stato delle tue uova. L’olfatto, ad esempio, può essere un potente strumento per valutare la freschezza delle uova.

Le uova fresche di solito hanno un odore neutro o erbaceo. Al contrario, se un uovo emana un odore puzzolente o di zolfo, è un segno evidente di deterioramento.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come capire se un uovo è andato male: 3 trucchi di vita da sapere
5 motivi allarmanti per cui non dovresti mai più indossare infradito